Parchi

Discover Ferrari & Pavarotti Land e FICO Gran Tour

Il sogno del Cavallino Rampante, l’armonia della musica, il sapore dei salumi, l’aroma dell’Aceto Balsamico Tradizionale, il profumo del vino uniti al Parco Agroalimentare più grande del mondo si mostrano insieme in un'esperienza imperdibile e completa.

Scopri l'offerta nel dettaglio

Tour FICO Eataly World

Con l’acquisto del pacchetto Discover Ferrari & Pavarotti Land e FICO Gran Tour hai diritto all’ingresso Museo Ferrari di Maranello e al Museo Enzo Ferrari di Modena, all’ingresso a Casa Museo L. Pavarotti e alla visita guidata presso il MuSa, Museo della Salumeria.

Include inoltre le visite guidate con degustazione all’Acetaia Giusti, produttrice di Balsamico Tradizionale, Cantina Cleto Chiarli e Gavioli Antica Cantina e museo del vino, produttori di Lambrusco.

A seguire potrai vivere l'esperienza di un tour guidato di FICO EATALY WORLD. Un percorso in ogni angolo del Parco (20.000 mq di aree esterne, 40 fabbriche contadine e 9.000 mq a disposizione per una passeggiata tra mercato e botteghe) per scoprire tutte le bellezze dell’Italia: campi, produzione, ristoro, mercato e botteghe. Gli Ambasciatori della Biodiversità, figure professionali qualificate, vi guideranno in un'esperienza entusiasmante e coinvolgente.

Potrai inoltre visitare una delle 6 Giostre Multimediali presenti a FICO Eataly World: un viaggio interattivo nella storia del gusto italiano!

Programma Discover Ferrari & Pavarotti Land

09.00 Partenza da Bologna (Stazione Autolinee, Pensilina 25)
09.45 Partenza da Modena (Museo Enzo Ferrari, via Paolo Ferrari 98 / Punto Assistenza Discover Ferrari & Pavarotti Land)
10.00 Ingresso al Museo Ferrari di Maranello (MO)
11.20 Partenza per Cantina Cleto Chiarli* o Acetaia Giusti** (visita guidata 12.00-13.00)
13.00 Partenza per Modena, ingresso al Museo Enzo Ferrari e tempo libero per il pranzo
15.00 Partenza per Casa Pavarotti e visita (audioguida in lingua compresa)
16.15 Partenza per Museo della Salumeria* o Gavioli Antica Cantina** (visita guidata 16.30-17.30)
17.30 Partenza per Modena/Bologna
19.15 A Bologna (Stazione Autolinee)
* Lunedì, Mercoledì,Venerdì,  2°- 4° Domenica del mese
** Martedì, Giovedì, Sabato, 1°-3°-5° Domenica del mese

FICO Gran Tour

Ingresso a FICO Eataly World e visita guidata da un Ambasciatore della Biodiversità da effettuarsi in un giorno a scelta (precedente o successivo) diverso da quello nel quale si effettua il Discover Ferrari & Pavarotti Land.

Disponibile tutti i giorni dalle 11 alle 12 oppure dalle 15 alle 16.
Solo il Sabato e Domenica dalle 11 alle 12, dalle 15 alle 16 e dalle 17 alle 18.

In omaggio con il pacchetto: una Giostra Multimediale

A FICO  Eataly World si può percorrere il passato in maniera innovativa, tecnologica, multimediale. Le 6 Giostre Multimediali raccontano il rapporto tra l’uomo e il fuoco, l’uomo e la terra, l’uomo e i tre principali liquidi da lui creati - vino, olio e birra - l’uomo e il mare, l’uomo e gli animali, l’uomo e il futuro.

€ 69,00

  • Il Tour include: 1 Passaporto Discover Ferrari & Pavarotti Land - 1 FICO Gran Tour - 1 Giostra educativa presso FICO - Navetta Fico A/R

Labirinto della Masone

È il più grande labirinto esistente, composto interamente di piante di bambù (in totale sono circa 200 mila), alte tra i 30 centimetri e i 15 metri, appartenenti a venti specie diverse. Un percorso in cui inoltrarsi e perdersi, per fantasticare e riflettere!

Accanto al Labirinto è sorto un Museo , una Biblioteca, spazi per mostre temporanee, un Archivio e strutture turistiche! Il Bistrò, il Caffè e una gustosa Gastronomia parmigiana, sono invece affidate alle mani abili dello chef “stellato” Spigaroli.

Scopri l'offerta nel dettaglio

Il labirinto di bambù

 Ideato e fatto costruire da Franco Maria Ricci, è il più grande labirinto esistente, composto interamente di piante di bambù (in totale sono circa 200.000), appartenenti ad una ventina di specie diverse, alte tra i 30 centimetri e i 15 metri. Il percorso è lungo oltre 3 chilometri.

Franco Maria Ricci spiega così la scelta del bambù: “C’è, sul retro della mia casa a Milano, una sorta di hortus conclusus, un giardinetto circondato da alte mura. All’inizio non sapevo che farne; poi, un giorno, un giardiniere giapponese, competente e gentile, mi suggerì di piantarci un boschetto di bambù. Per acquistare i pochi bambù che mi erano necessari andai in Provenza, dove scoprii la Bambouseraie d’Anduze. Si tratta di un vivaio che ospita circa 200 specie diverse di bambù, è la più grande piantagione in Europa. Nel mio giardinetto milanese i bambù crebbero subito rigogliosi. Mi stavo innamorando di quella pianta. Tornai alla Bambouseraie e questa volta i miei acquisti furono ingenti: avevo deciso di piantare un giardino di bambù sulle terre che circondavano la mia casa di campagna, a Fontanellato.

Sino a quel momento il bambù non aveva alcun rapporto col Labirinto; poi un giorno ebbi una folgorazione: quella pianta mi offriva la materia prima ideale per costruirlo.”

Il bambù è una pianta sempreverde, elegante, flessuosa, vigorosa, rapida nella crescita. La sua forza è l’elevata fotosintesi che riduce l’anidride carbonica restituendo ingenti quantità di ossigeno. La Fondazione Franco Maria Ricci favorirà il restauro del paesaggio padano, rovinato da capannoni disadorni, proponendo agli imprenditori di utilizzare il bambù per mascherare le brutture con cortine verdi e fornendo le piante necessarie e un servizio di consulenza.

 

Alcune specie di bambù del Labirinto:

Phyllostachys bissetii
É il bambù maggiormente usato per il Labirinto. Ha il fogliame denso e morbido. Adatto ai climi rigidi.

Phyllostachys vivax “Aureocaulis”
Bambù gigante (può raggiungere i 15 metri d’altezza!), con culmo dorato che presenta delicate e rare striature verdi.

Phyllostachys Aureasulcata “Spectabilis”

Può raggiungere gli otto metri d’altezza, i suoi culmi alla base hanno spesso un curioso andamento a zig-zag.

 

Persone che necessitano assistenza:

Le persone in possesso di documentazione che attesti la necessità di un accompagnatoree l’accompagnatore stesso hanno diritto a un biglietto intero e a un biglietto omaggio

€ 18,00

  • Biglietto Ordinario Giornaliero

Parco Avventura Cerwood

Il Parco Avventura Cerwood si trova nel  Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. Tra faggi secolari, potrai passare ore di emozioni e divertimento… da un albero all’altro!

Il primo Parco avventura nato in Emilia Romagna, con ben 27 percorsi differenti: 7 per bambini, 14 per ragazzi e adulti  e 6 percorsi pratica. Più di 220  giochi diversi per bambini e adulti per divertirsi camminando sospesi in aria in tutta sicurezza.

Scopri l'offerta nel dettaglio

Un’area verde dove rilassarsi!

Cerwood è situato nel parco delle Fonti di S. Lucia a Cervarezza Terme. Un’area  verde nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, in provincia di Reggio Emilia.

Tra faggi secolari, fonti di acqua oligominerale e un profumato sottobosco è possibile fare brevi passeggiate senza particolari difficoltà, risultando adatte a tutte le età.

In tutto il parco, fra passerelle di legno e sentieri, si trovano aree di sosta attrezzate con panche, tavoli e barbecue per i pic-nic, disponibili gratuitamente per i clienti del parco Cerwood che vogliono passare una bellissima giornata immersi nella natura.

L’accesso all’area verde  è gratuito,  invece sono a pagamento tutte le attività presenti nel parco. I percorsi avventura sono situati nel Parco Fonti di S. Lucia: un’area naturale dove faggi secolari, fonti di acqua oligominerale e un profumato sottobosco ti invitano a fare brevi passeggiate adatte a tutte le età e dove puoi trovare aree di sosta attrezzate per il pic-nic.

Al centro del parco potrete trovare un bar ristorante, che segue gli stessi orari del parco avventura.

La permanenza nel parco è vietata al di fuori degli orari di apertura.

€ 22,00

  • 27 percorsi per ragazzi ed adulti sopra i 140 cm di altezza per 3 ore consecutive

TOP